Resinatura Alta Pressione per OSB - OSB HI-JET (SB)

Gli strands vengono normalmente rovinati e rotti dai rulli a pettine situati nella parte frontale del bunker del secco con conseguenti problemi di qualità del pannello OSB.

Imal ha ideato una soluzione che consente di eliminare questi rulli a pettine dal bunker, trasportare e dosare gli strands alla bilancia continua poi, mediante rulli acceleratori,  creare una tenda molto sottile per singolarizzare gli strands.

Nella tramoggia con ugelli ad alta pressione la resina MDI o MUPF viene distribuita agli strands come fosse una verniciatura  durante la caduta degli strands stessi. Poi, nella fase successiva, gli strands vengono miscelati e omogeneizzati per mezzo di una speciale miscelatrice con albero a bassa velocità, ideata appositamente per consentire una perfetta mescolazione.

 

Vantaggi ottenuti con il sistema:

  • Perfetta distribuzione della colla e conseguente minore consumo della colla fino al 20%.
  • Pulizia molto semplice, rapida e necessaria non più di 2 volte al mese
  • Non necessità di pericolosi sistemi muniti di motori elettrici posti all’interno delle incollatrici che spesso causano incendi, oggi con le leggi Atex non sono più utilizzabili in ambienti chiusi e polverosi.

 

Accelerazione degli strand e tramoggia di incollaggio

Nel nostro sistema, la colla viene atomizzata sugli strand tramite iniettori senza aria (airless), azionati ad alta pressione e montati all’interno della tramoggia per consentire l’ispezione durante la produzione.

Questi iniettori non hanno parti elettriche che potrebbero essere esposte alla polvere e se un problema dovesse emergere, possono essere disattivati e puliti senza la necessità di fermare la produzione.

Naturalmente questo sistema non ha i problemi tipici degli atomizzatori “a testa rotante”, posizionati all’interno della resinatrice, alcuni dei quali sono:

  • Possono surriscaldarsi e generare una fonte attiva di accensione
  • Le “teste rotanti” si sporcano molto velocemente e devono essere lavate spesso
  • Si deve entrare nella resinatrice per avere accesso alle “teste rotanti”
  • La resina non viene distribuita in modo uniforme alle “teste rotanti”
Tel +39 059 465500
Email info@imal.com
Scarica la scheda tecnica per tutte le informazioni sulle caratteristiche tecniche, i vantaggi e la portata.